Dal 9 al 13 Luglio l’Organizzazione di Produttori Terra Orti protagonista ad Expo Milano 2015

Dal 9 al 13 Luglio l’Organizzazione di Produttori Terra Orti protagonista ad Expo Milano 2015.

Si parte dalla presenza nel padiglione “La Fattoria Globale 2.0” dell’ordine degli agronomi, dove saranno presentati i 3 progetti CIL.CA.VA., IVALOF e NEW ORTO CHAIN, e dove sarà proiettato un video emblematico riguardante le buone pratiche in agricoltura, l’attività degli agronomi in organico alla O.P. Terra Orti, l’ assistenza alle aziende associate sulla sicurezza alimentare e ambientale e l’organizzazione del lavoro agricolo in modo da assicurare la disponibilità delle risorse nel tempo.

Lo scopo del progetto ‘CIL.CA.VA.’ è quello di sviluppare tutta la filiera della castagna cilentana, dalla raccolta alla commercializzazione, allo stato fresco e/o trasformato, per valorizzarne la qualità e permettere agli operatori del settore un incremento delle vendite.

Il progetto ‘IVALOF’, finanziato nell’ambito del PIF Filiera Ortofrutticola Piana del Sele misura 124 del PSR Campania, tende ad introdurre processi innovativi tesi al miglioramento della sicurezza e qualità dei prodotti ortofrutticoli, attraverso tecnologie ecosostenibili capaci di affrontare le problematiche microbiologiche, la presenza di inquinanti e di parassiti nei prodotti commercializzati.
Il Progetto ‘NEW ORTO CHAIN’ si inserisce nelle azioni strategiche del PIF “Piana del Sele” ed ha come obiettivo la creazione di modelli organizzativi per lo sviluppo di nuove forme di commercializzazione e comunicazione nei canali corti, rispondendo alla duplice finalità di garantire uno sviluppo competitivo della filiera ortofrutta e del territorio di riferimento.

Terra Orti ha firmato la Carta di Milano, documento programmatico sul diritto al cibo che il 16 ottobre è stata siglata dal Segretario Generale dell’ONU Ban Ki Moon. La Carta è stata presentata ufficialmente il 28 aprile a Milano, ed è il risultato del lavoro di 40 tavoli di lavoro e oltre 500 esperti, che dal 7 febbraio hanno lavorato a un documento che fissa una serie di impegni concreti per cittadini e stati sul tema dell’alimentazione.

Firmare la Carta di Milano è un grande atto d’impegno per cittadini, associazioni, imprese e istituzioni. Uno strumento di cittadinanza globale per affermare il diritto al cibo come diritto umano fondamentale. Verso i prossimi Obiettivi del Millennio delle Nazioni Unite. In quanto tale è stato una onore per la OP Terra Orti essere tra i firmatari, perché ‘salvaguardare il futuro del pianeta e il diritto delle generazioni future del mondo intero a vivere esistenze prospere e appaganti è la grande sfida per lo sviluppo del 21° secolo’.

L’esperienza di Terra Orti all’Expo 2015 non finisce qui, sarà infatti protagonista l’11 Luglio nel padiglione KIP International School, all’interno dell’area riservata al Comune di Pollica (SA), dalle 10:00 alle 23:00 e il 12 Luglio nel Padiglione Italia, all’interno dell’area riservata al comune di Battipaglia (SA), dalle 14:30 alle 21:00. Durante la giornata, attraverso una serie di incontri, approfondimenti, laboratori, show cooking e degustazioni, sarà data la possibilità ai visitatori di conoscere meglio l’enorme ricchezza che rappresenta la Dieta Mediterranea per l’umanità e alcuni dei prodotti ortofrutticoli che la rappresentano come gli ortaggi freschi della Piana del Sele, la “Melonessa” ed i legumi cilentani tra i quali il Cece di Cicerale.

Il 12 luglio, invece, Terra Orti sarà protagonista con il Comune di Battipaglia all’interno del Padiglione Italia dando vita all’evento “La dieta Mediterranea tra innovazione e tradizione”.

Durante la giornata è previsto un convegno degustativo sul tema “Battipaglia. La dieta mediterranea tra innovazione e tradizione” a cura del dott. Lucio Cavazzoni. Il convegno verterà sui benefici dei prodotti locali riconducibili alla dieta mediterranea; a seguire la presentazione del ‘Fiaschello di Battipaglia’ e di una guida pratica agli abbinamenti dei sapori mediterranei. Successivamente ci sarà l’esposizione di 10 opere che raccontano il rapporto tra cibo e territorio, il tutto accompagnato dalla proiezione di un video che racconta la ricchezza del territorio e le tradizioni gastronomiche e storiche.

Nelle due giornate Terra Orti sarà accompagnata dai docenti e dai ragazzi dell’Istituto Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Enzo Ferrari” di Battipaglia (SA), che mostreranno, durante gli show Cooking, come utilizzare in cucina alcuni tra i prodotti più tipici della Dieta Mediterranea come la mozzarella e il riscoperto pomodoro “Fiaschello di Battipaglia”.

11707437_1686394618260089_8110462066137106588_n

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *