Nuovo mandato per il Presidente Esposito e il CdA

Giovedì 18 dicembre, nel corso di una partecipata assemblea dei soci, è stato eletto il Consiglio di Amministrazione che governerà, per i prossimi 3 anni, la più grande Organizzazione di Produttori della Campania. Rinnovato il mandato al Presidente Alfonso Esposito, che ha illustrato i risultati raggiunti nel trienni trascorso, tra i quali la realizzazione di un nuovo stabilimento ad Eboli, l’ampliamento della base associativa e delle produzioni offerte e l’incremento dei volumi e dei valori di vendita di oltre il 20%. Al Presidente Esposito si affiancheranno i consiglieri Gerardo Alfano, Camillo Ambruoso, Lucio Carrafiello, Raffaele Pastore, Nunzio Punzi e Irma Sorgente. Confermati anche i componenti del collegio sindacale, i revisori Francesca Curcio, Arturo Denza e Massimo Foglia e la direzione generale al Direttore Emilio Ferrara. Nell’occasione sono stati illustrati ai partecipanti i progetti di sviluppo che l’OP ha programmato per i prossimi anni partendo dalle numerose attività di ricerca e sviluppo implementate nel corso del mandato e che porteranno, a partire dai prossimi mesi, alla introduzione di nuovi prodotti e processi produttivi all’interno dell’OP.

Assemblea dei soci

L’Assemblea dei soci di Terra Orti é convocata per martedì 16 dicembre alle ore 9.00 in prima convocazione e per giovedì 18 dicembre ore 17.00 in seconda convocazione presso la sede sociale in via Bagnolo san Vito – Eboli.

Assemblea dei Soci Terra Orti

Si terra’ domenica 18 maggio 2014, alle ore 12:00, presso la nuova sede di via Bagnolo San Vito ad Eboli (SA), l’ Assemblea Ordinaria dei soci di TERRA ORTI.
La convocazione col relativo ordine del giorno è esposta presso la sede sociale.

Distretto Pomodoro da Industria Centro Sud Italia

Terra Orti tra i costitutori del Polo distrettuale del pomodoro da industria del Centro Sud Italia, una aggregazione di filiera nata dalla volonta’ delle parti di autoregolamentarsi, in assenza di una specifica previsione normativa. Il Polo distrettuale è composto dalla quasi totalità delle aziende di trasformazione del pomodoro e dalle Organizzazioni di Produttori. Un risultato importante raggiunto grazie all’impegno e alla tenacia di tutti gli attori della filiera, ed in particolare delle Unioni delle organizzazioni dei produttori ortofrutticoli Italia Ortofrutta e Unaproa, e dell’Anicav (Associazione nazionale industriali conserve alimentari vegetali). Il Distretto, che abbraccia le regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Molise, Puglia, Toscana, Sicilia e Sardegna, rappresenta l’organo regolatore dei rapporti di filiera in termini di governo delle strategie e di gestione delle informazioni e dei dati utili a supportare le scelte produttive e quelle di mercato. Compito del Distretto, quindi, il coordinamento e l’integrazione tra i diversi soggetti della filiera per rilanciare l’immagine del settore del pomodoro da industria del Centro Sud Italia e, al contempo, del prodotto che nel mondo ci contraddistingue, il pomodoro pelato, che sempre più perde quote di mercato a vantaggio di prodotti, quali polpa e passata, che anche i nostri competitors producono.

Subito un successo il Terra Orti Bottega

Al via il progetto di Terra Orti Bottega della Organizzazione di Produttori Terra Orti, nato per dare la possibilità ai salernitani di acquistare direttamente i prodotti locali presso un punto vendita aziendale. Si tratta di una struttura efficiente creata alle porte del Cilento, a Capaccio Paestum in località Ponte Barizzo, che permette di proporre in loco lo standard qualitativo Terra Orti con i vantaggi di risparmio dei farmers market.
La vendita riguarderà esclusivamente di frutta e ortaggi prodotti e conferiti dai soci, conformi a quanto previsto nei disciplinari di Produzione adottati dall’OP Terra Orti, alla disciplina in materia di igiene degli alimenti, etichettati nel rispetto della disciplina in vigore per i singoli prodotti e con l’indicazione del luogo di origine.
Inoltre all’interno del punto vendita diretta vengono periodicamente realizzate attività culturali, didattiche e dimostrative legate alle produzioni degli associati all’OP, nonché ai prodotti alimentari, tradizionali ed artigianali del territorio.

Il punto vendita Terra Orti Bottega è a Capaccio Paestum (SA), SS 18 – traversa Antonio Vivaldi – loc. Ponte Barizzo.
www.terraorti.it
bottega.capaccio@terraorti.it
Tel. 0828 871154

Inaugurazione punto vendita

Mercoledì 30 ottobre 2013, Terra Orti inaugura il primo punto vendita diretto. Vi aspettiamo alle ore 17 in via Antonio Vivaldi, S.S. 18, loc. Ponte Barizzo -Capaccio (SA)

Iniziati lavori per nuovo stabilimento Terra Orti

In una situazione come quella attuale di grave crisi del settore agricolo con una generalizzata condizione di scarsa redditività per l’impresa agricola di micro, piccole e medie dimensioni, è evidente l’importanza di offrire ai produttori nuovi modelli di concentrazione dell’offerta, nei quali giocano un ruolo decisivo le attività di programmazione, lavorazione, stoccaggio e di commercializzazione che una OP può svolgere. Terra Orti tenta di dare una ulteriore risposta ai propri associati attraverso la realizzazione di un nuovo opificio per la lavorazione, lo stoccaggio e la movimentazione di prodotti ortofrutticoli. In particolare si potenzierà la capacità di movimentazione delle merci grazie ad un opificio dotato di moderne zone attrezzate di carico e scarico delle merci, attrezzature funzionali a garantire una agevole movimentazione, un breve stoccaggio e la successiva veloce spedizione delle merci verso i clienti. Il prodotto fresco, arrivato dalla campagna, già pochi minuti dopo la raccolta, viene gestito per essere reso idoneo alla collocazione sul mercato (controllato, pallettizzato, frigoconservato per il tempo necessario alle operazioni di carico per la commercializzazione).

Al via il progetto “L’orto in condominio”

Al via il progetto “L’orto in condominio”, iniziativa volta a favorire il consumo di frutta e verdura di qualità. Il progetto nasce dalla constatazione che la Piana del Sele è l’ambiente di elezione per la produzione di frutta ed ortaggi. Il clima mite, l’intenso irraggiamento solare ed il fertile terreno alluvionale favoriscono lo sviluppo di produzioni qualitativamente superiori. Qui hanno sede le aziende agricole all’avanguardia nel panorama italiano che, nel rispetto dei rigidi standard qualitativi internazionali e di protezione dell’ambiente, coltivano frutta ed ortaggi con metodi di produzione integrata e/o biologica. I relativi prodotti sono destinati per la grande parte ai mercati esteri che ne riconoscono il valore qualitativo, lo premiano con prezzi medi più alti e assorbono elevate quantità, difficilmente collocabili sui mercati locali. L’organizzazione di produttori agricoli “Terra Orti”, con l’iniziativa “L’Orto in condominio”, intende offrire anche ai consumatori campani tali prodotti di pregio. Il progetto è nelle prime fasi di avvio e richiede una fase di “rodaggio” alla quale hanno già aderito numerosi gruppi della provincia di Salerno. Essenzialmente l’iniziativa consiste nella fornitura, direttamente presso il proprio condominio/scuola/associazione/caserma/gruppo di acquisto, di frutta e verdura opportunamente confezionata. La frutta e gli ortaggi che si andranno a fornire rispettano le seguente caratteristiche: prodotti nelle aziende agricole associate; forniti secondo la naturale stagionalità dei cicli di produzione; categoria merceologica “prima”; certificati Global GAP (buone pratiche agricole); ottenuti con metodi di difesa integrata e/o biologica; controllati e tracciati in ogni fase del ciclo da agronomi esperti e monitorati attraverso analisi chimiche del terreno, dell’acqua di irrigazione e del prodotto finito; raccolti, selezionati ed inviati al consumatore finale nell’arco di poche ore; confezionati in una cassetta riutilizzabile, lavata e igienizzata ad ogni riutilizzo; consegnati direttamente presso l’indirizzo concordato, in furgoni chiusi e refrigerati, dopo un trasporto di pochi km; offerti alle migliori condizioni di mercato e comunque a prezzi sempre più bassi di quelli normalmente riscontrabili sul mercato. Terra Orti ogni settimana proporrà la fornitura di una cassetta di frutta ed ortaggi assortiti scelti in base ai prodotti giunti a maturazione presenti in campo. A titolo di esempio si riporta la composizione dell’ultima cassetta fornita: Cavolo Verza – 1 corimbo; Rucola – 1 busta – 200 gr ; Lattuga “Cappuccio” – 1 cespo; Indivia Riccia – 2 cespi; Finocchi – 2 grumoli – kg 1; Arance – kg 1; Clementine – kg 1; Misto odori – 1 mazzetto. La cassetta contenitore viene ceduta in custodia al consumatore che si impegna a restituirla ad ogni nuovo ordine. Per ordinare la cassetta è stato attivato un servizio telefonico dedicato 0828 871154 – 3456019126 al quale risponderà un operatore che provvederà a raccogliere gli ordini.

Terra Orti in lutto per la scomparsa del Vice Presidente dott. Vincenzo Ambruoso.

Terra Orti in lutto per la scomparsa del Vice Presidente dott. Vincenzo Ambruoso. Terra Orti in lutto per la scomparsa del Vice Presidente dott. Vincenzo Ambruoso, uno dei soci fondatori della OP, amministratore e Vice Presidente fin dalla costituzione. Tra i protagonisti della Agricoltura più avanzata della Piana del Sele è stato, certamente, uno dei massimi esperti della coltivazione di insalate per la IV gamma. La sua attività all’interno dell’OP si è caratterizzata sempre per la visione strategica dell’attività associativa, con un contributo decisivo allo sviluppo delle attività sociali ed al pieno raggiungimento degli obiettivi fissati. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio, 6 novembre 2012, alle 15.00, nella chiesa di S.Maria delle Vergini, Scafati.

Firmato Protocollo di Intesa con Comune Capaccio

Firmato dal Presidente Alfonso Esposito il Protocollo di Intesa con il Comune di Capaccio per l’avvio del processo di costituzione del Tavolo dello Sviluppo Locale, forum degli attori pubblici e privati protagonisti dell’economia del territorio. I partner pubblici e privati aderenti intendono con tale strumento favorire lo sviluppo economico sfruttando i talenti culturali, archeologici, turistici, enogastronomici, ambientali e paesaggistici del territorio che coincide con il Parco Nazionale del Cilento, che è Patrimonio Unesco dell’Umanità e Sito di Interesse Comunitario. Il forum è anche l’occasione per un partenariato di progettazione utile a reperire risorse comunitarie in via diretta. Il Tavolo esercita funzioni di impostazione strategica, concertazione e sorveglianza delle politiche territoriali, in particolare per quanto riguarda la programmazione ai fini dello sviluppo regionale e territoriale. I soggetti sottoscrittori del presente protocollo d’intesa, attraverso la condivisione degli indirizzi per l’elaborazione e l’attuazione di atti di programmazione generale territoriale, intendono favorire il massimo valore aggiunto in termini di sviluppo e di nuova occupazione, implementando i principi di una programmazione condivisa di valenza strategica da realizzare attraverso le risorse finanziarie comunitarie, nazionali, regionali, locali, pubbliche e private, che saranno disponibili nel periodo di programmazione 2007-2013 e 2014-2020. Il tavolo costituisce un soggetto unico che, in quanto tale, promuoverà occasioni di partenariato con i comuni, le imprese ed i soggetti dell’ambito Magna Graecia – Sele . Dovrà stabilire obiettivi, prevedere strategie e azioni prioritarie, settoriali e territoriali definite dai singoli partner, individuare fonti di finanziamento. A tale organismo, voluto fortemente dal sindaco ed oggetto di impegno programmatico dell’amministrazione Voza , viene conferito il compito di favorire lo sviluppo economico del territorio valorizzandone le potenzialità e le risorse endogene, favorendo l’integrazione e il coordinamento delle istituzioni locali e delle associazioni intorno ad una visione condivisa ed integrata dello sviluppo economico locale. I partner del tavolo sono: Comune di Capaccio, Soprintendenza per i beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta, Consorzio di Bonifica di Paestum, Consorzio del Mercato Ortofrutticolo di Paestum, Banca di Credito Cooperativo di Capaccio, AssociazioneC.I.A., Consorzio Paestum In, Consorzio Lidi, Associazione Plein Air, Associazione FareAmbiente, Fondazione Giambattista Vico, OP TerraOrti, Associazione Vivere il Mare, Associazione Elabora. Per info: http://www.comune.capaccio.sa.gov.it/client/scheda_news.aspx?news=16913&prov=1&stile=3