A Brescia nuovo spazio espositivo per i prodotti di Terra Orti

Terra Orti è la società cooperativa che rappresenta la Campania a Brescia, dove  Coldiretti ha inaugurato con il Presidente Nazionale Ettore Prandini  il mercato agricolo coperto di Campagna Amica.

Terra Orti, nonostante il contesto critico di un anno con caratteristiche senza precedenti, ha tagliato il 18 dicembre 2020 un altro traguardo: è stata inaugurata l’area espositiva dell’Organizzazione Produttori nell’ambito del mercato contadino coperto di Campagna Amica a Brescia, progetto che mira a valorizzare il lavoro dei produttori rendendo sempre più immediata la relazione con il consumatore.

Anche a Brescia apre il mercato agricolo coperto di Campagna Amicaha dichiarato il Presidente Prandini inaugurando il mercato della sua città Un luogo di socialità, di rapporto diretto tra produttori e consumatori, dove possiamo raccontare il sacrificio e il lavoro quotidiano che stanno dietro i prodotti della nostra agricoltura, spiegando la distintività del nostro agroalimentare. Questo è lo spirito di Coldiretti: stare in mezzo alla gente, a contatto con le persone, per trasmettere ciò che caratterizza il modello italiano dal campo alla tavola.

La postazione di Terra Orti al Mercato Contadino Campagna Amica Brescia

 

L’evento, semplice, ma significativo e simbolico per una città che ha bisogno di scelte incoraggianti dopo essere stata duramente colpita dalla pandemia la scorsa primavera, è stato soddisfacente per Terra Orti, che ha voluto proporre nel punto vendita una selezione di prodotti rappresentativi della Piana del Sele e a di tutta la Campania, portando anche un pezzo delle tradizioni di Natale delle terre del Sud.

 

Siamo orgogliosi di essere ancora una volta parte integrante dell’ambizioso progetto di Coldiretti, come già avvenuto per il mercato coperto di Napoli della scorsa estate– ha dichiarato il Presidente di Terra Orti Alfonso Esposito-è importante che i nostri produttori abbiano visibilità di livello nazionale e internazionale. È fondamentale soprattutto in questa congiuntura socioeconomica, cogliere ogni opportunità per rendere concreta la crescita dei nostri associati e della società cooperativa nella sua interezza.

Nicola Caputo, Assessore all’agricoltura della Regione Campania, in visita alla sede di Terra Orti.

La Organizzazione Produttori Terra Orti ha ricevuto la visita dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Campania Nicola Caputo per un primo confronto “sul campo”.

Ho visitato Terra Orti, una tra le OP più rappresentative della Regione con sede nella Piana del Sele e che raggruppa circa 200 produttori ortofrutticoli di eccellenza. La vocazione all’aggregazione si traduce anche nell’inglobare le colture pregiate a Denominazione di Origine Protetta quali il Carciofo di Paestum, il Marrone di Roccadaspide, la castagna di Montella, la rucola della Piana del Sele, la melannurca campana, la nocciola di Giffoni. – ha dichiarato l’Assessore Caputo – Il Presidente, Alfonso Esposito e il Direttore Emilio Ferrara, mi hanno illustrato il significativo tessuto imprenditoriale delle aziende ricomprese nell’OP. Abbiamo discusso di innovazione e di futuro del comparto agricolo e, raccogliendo le preziose osservazioni del presidente della commissione bilancio Franco Picarone, ho descritto i contenuti delle scelte della nuova programmazione, ribadendo il mio impegno per nuovi indirizzi strategici nella politica agricola regionale”

L’incontro è stato soddisfacente proprio per la volontà espressa dall’Assessore di un confronto costruttivo e continuativo che centralizzi il ruolo delle Organizzazioni Produttori nelle Politiche Regionali, e la necessità di tutela delle produzioni di pregio.

La visita è stata anche l’occasione per un tavolo di dibattito nella cornice della Piana del Sele in cui è immersa la sede di Terra Orti, con anche Coldiretti Campania e il suo direttore Salvatore Loffreda, e il presidente della commissione bilancio della Regione Franco Picarone.

Il tavolo è diventato set televisivo dell’importante emittente regionale LIRA TV.

 

BERLINO 2020

FRUIT LOGISTICA 2020 è stata una edizione per noi davvero piena di colori, eventi, bellezza, condivisioni, opportunità. .

Per i nostri produttori presenti in fiera e per tutti gli altri associati, l’occasione offerta dallo stare nell’ambito dell’Italian Fruit Village è stata notevole.

La partecipazione della Ministra Teresa Bellanova che ci ha visti attivi nel porre quesiti di interesse del comparto,
la valorizzazione dei prodotti data dalle attività dello chef stellato Gennaro Esposito e del maestro pasticciere Sal DeRiso,
gli appuntamenti per discutere dei temi caldi per il settore Ortofrutta e Food: tutto ciò è stato fondamentale per la spinta verso la crescita di Terra Orti, nostro obiettivo prioritario.

Sulla pagina di Italian Fruit Village, c’è l’opportunità di approfondire i temi trattati attraverso video, foto e articoli.


Terra Orti al Tuttofood di Milano dal 6 al 9 maggio 2019

La nostra postazione al  TuttoFood Milanoo è work in progress.

TUTTOFOOD è la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano.

In sole 7 edizioni è diventato il palcoscenico ideale per presentare i propri prodotti al mercato nazionale ed internazionale.

La partecipazione di Terra Orti è prevista nell’ambito del prestigioso Italian Fruit Village, collettiva dedicata all’agroalimentare italiano già nota per il grande successo riscosso al Fruit Logistica di Berlino.

Vi aspettiamo dal 6 al 9 Maggio con la seconda tappa dell’Italian Fruit Village.

Con quale ricco programma ci confronteremo nell’ambito di una delle più importanti manifestazioni internazionali del food italiano?
Seguiteci 😉

 

PREMIAMO IL MERITO 2019

Il 2 aprile 2019, all’ Università degli Studi di Salerno, in occasione della giornata delle premiazione del Bando “Premiamo il Merito”, si è tenuta una cerimonia sobria e allo stesso tempo importante e gratificante per noi e per giovani talentuosi.

Premiare studenti meritevoli del Corso di studi in “Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree Protette” è il modo per noi migliore per ricordare il compianto Vincenzo Ambruoso, socio fondatore della OP Terra Orti, e amministratore e Vice Presidente fin dalla costituzione.

Sono intervenuti tra i vari il Dott. Filippo Diasco, Direttore Generale per le Politiche Agricole e Forestali della Regione Campania e il Presidente della OP Terra Orti Alfonso Esposito.
Il Magnifico Rettore Aurelio Tommasetti ha onorato il momento con il suo saluto.
Complimenti ai 3 studenti meritevoli che hanno avuto l’assegnazione del Premio per l’anno accademico 2017-2018 indetto dal concorso di Terra Orti in collaborazione con il Dipartimento di Farmacia.

Auguri agli studenti di un percorso accademico e professionale sempre brillante e pieno della passione di oggi.

Massimo Boldi ospite d’onore di Cinefrutta 2019

Sarà Massimo Boldi l’ospite d’onore di questa edizione di Cinefrutta, il concorso per cortometraggi sul tema dell’alimentazione, ideato da Terra Orti, che si propone di sensibilizzare i giovani delle scuole medie e superiori sull’importanza del consumo di frutta e ortaggi.

Grande successo dell’iniziativa anche quest’anno, visto il grande numero di cortometraggi già inviati dai ragazzi alla segreteria del festival.

Il progetto è promosso dalle Organizzazioni di Produttori ALMA SEGES,  AOA  e  Terra Orti, che non solo producono ortofrutta d’eccellenza, ma sono impegnate da anni a far comprendere l’importanza di consumare prodotti sani e genuini abbinati ad un corretto stile di vita.

Gli istituti scolastici avranno tempo fino al 31 marzo 2019 per preparare i lavori.

Sara’ poi una giuria di esperti a selezionare i piu meritevoli ad essere proiettati e premiati durante la giornata finale del 3 maggio 2019 nella Cittadella del Cinema di Giffoni alla presenza dell’attore Massimo Boldi.

L’iniziativa infatti e’ realizzata in partnership con il Giffoni Film Festival. Le scuole vincitrici, oltre ad aggiudicarsi trofei e premi in denaro, saranno ospitate nell’edizione 2019 del festival del cinema per ragazzi più importante al mondo.

Tutte le informazioni e il bando integrale sono reperibili su www.cinefrutta.it

Il Carciofo di Paestum IGP, storia, produzione e utilizzo in cucina

Martedi 26 giugno alle ore 17:30, presso il Profagri di Salerno, verrà presentato un volume a carattere storico e scientifico sulle origini e la diffusione della coltivazione del Carciofo di Paestum IGP, intitolato “Il Carciofo di Paestum IGP, storia, produzione e utilizzo in cucina”, al cui interno sono contenute ricette, sia popolari che di grandi cuochi, con questo prodotto di eccellenza della Campania.
All’incontro parteciperanno, tra gli altri, Alessandro Turchi (Dirigente Profagri di Salerno), Filippo Diasco (Direttore Generale Agricoltura Regione Campania), Alfonso Esposito (Presidente O.P. Terra Orti), Emilio Ferrara (Direttore O.P. Terra Orti).
Nella Piana del Sele il Carciofo di Paestum IGP rappresenta una delle principali colture, contraddistinte da avanzate tecniche di coltivazione, costituisce un elemento essenziale della dieta mediterranea, e proprio in virtù di questo è una delle pietanze più presenti ed apprezzate nella gastronomia locale.
Il volume si rivolge agli appassionati di storia dell’agricoltura, ai consumatori consapevoli desiderosi di apprendere, aumentando così la conoscenza del Carciofo di Paestum IGP, ovvero “Il principe degli ortaggi”, attraverso un valido strumento di approfondimento che fornisce un quadro completo, organizzato e sintetico di tutte le conoscenze relative a questo ortaggio.
La pubblicazione del volume è parte della campagna realizzata dalla O.P. Terra Orti con il contributo dell’Unione Europea FEASR – PSR Regione Campania 14-20 Misura 03 – Intervento 3.2.1

Festa del Carciofo di Paestum dal 21 aprile al 1 maggio

 

Partirà con un convegno tematico sulla Dieta Mediterranea sabato 21 aprile 2018 alle ore 18.00, nella Piazza del suggestivo borgo di Gromola di Capaccio-Paestum, la 10° Edizione della Festa del Carciofo di Paestum IGP, che proseguirà fino al 25 aprile e poi dal 28 Aprile al 1^ Maggio.
Il convegno sarà moderato da Gioacchino Bonsignore (Direttore TG5 Gusto) e interverranno in qualità di relatori Franco Alfieri (Consigliere per le Politiche Agricole Regione Campania) Claudio Ansanelli (Dirigente Sviluppo Produzioni vegetali della Regione Campania), Vincenzo Inverso(Consigliere e membro della Giunta esecutiva del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni), Franco Palumbo (Sindaco di Capaccio-Paestum), Teresa Palmieri (Assessore all’Agricoltura di Capaccio-Paestum), Vincenzo Tropiano (Direttore Coldiretti Salerno), Gennaro Velardo (Presidente Italia Ortofrutta), Alfonso Esposito (Presidente O.P. Terra Orti e del Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP), Emilio Ferrara (Direttore O.P. Terra Orti e del Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP).
Il borgo di Gromola sarà dunque, fino al primo maggio, la capitale del gusto della Provincia di Salerno, e come ogni anno, qui saranno allestiti stand per la preparazione e vendita di piatti, molti dei quali a base di Carciofo di Paestum IGP, come quello che prevede l’abbinamento tra Carciofo e Tartufo di Paestum.
Oltre al programma gastronomico è previsto un ricco calendario di appuntamenti musicali e di intrattenimento vario. Tra le tante altre iniziative ricordiamo un premio con borsa di studio per l’innovazione in cucina applicata al carciofo che sarà assegnata ad uno studente dell’Istituto Alberghiero di Gromola e che dalla prossima edizione diventerà un concorso nazionale. Da segnalare anche un’iniziativa solidale a favore della Croce Rossa per l’acquisto di un defibrillatore.
Per l’occasione, nella giornata inaugurale di sabato, sarà preparata dagli Chef Elga Liberto e Vito De Vita, in collaborazione con gli studenti dell’istituto Alberghiero ‘Piranesi’ di Gromola, una lasagna con Carciofo di Paestum IGP da guinness dei primati, della lunghezza di 12 metri, alta 12 centimetri e larga 70 centimetri.
Come sempre l’organizzazione della manifestazione è curata dall’associazione culturale “Il Tempio di Hera Argiva” presieduta da Pasquale Palladino, coadiuvata dal Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP e dalla O.P. Terra Orti.
“E’ un evento nel quale l’Amministrazione Comunale crede molto – ha dichiarato Teresa Palmieri, vice sindaca di Capaccio Paestum con delega all’Agricoltura – perché rappresenta uno strumento straordinario di promozione di un prodotto principe del nostro territorio attraverso iniziative capillari sul territorio, che vedono il coinvolgimento anche delle scuole e dei ristoratori”.
“Questo evento – ha dichiarato Alfonso Esposito (Presidente del Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP e della O.P. Terra Orti) ha contribuito negli anni all’aumento della produzione e degli estimatori di uno dei prodotti più rinomati dell’ortofrutticola campana”.

Terra Orti al Fruit Attraction 2017 a Madrid

Terra Orti anche quest’anno partecipa alla manifestazione fieristica FRUIT ATTRACTION che si tiene a Madrid dal 18 al 20 ottobre 2017.

La Fiera madrilena, da alcuni anni a questa parte, ha assunto un rilievo internazionale facendo registrare la massiccia partecipazione di visitatori e di operatori del comparto provenienti da ogni parte del mondo. La partecipazione di Terra Orti avverrà in uno stand di collettivo realizzato in collaborazione l’Unione nazionale Italia Ortofrutta e l’Agenzia per il commercio estero (ICE).

Replicando e rafforzando l’esperienza positiva del 2015 e del 2016, Terra Orti ha deciso, anche quest’anno, di aderire con Italia Ortofrutta all’iniziativa dell’ICE volta a stimolare l’esportazione dei prodotti ortofrutticoli.

madrtid-copia

Considerata la risonanza internazionale che la manifestazione fieristica è andata gradualmente acquisendo, l’appuntamento madrileno si conferma come un importante momento di incontro della produzione con i buyer della GDO, suscitando il forte interesse degli operatori che guardano alla Spagna come un importante crocevia per l’ingresso in altri grandi mercati sia comunitari che extra-ue.

All’interno dell’ampia area dell’ICE situata nel padiglione 7, ITALIA ORTOFRUTTA – unione nazionale di OP – avrà un proprio stand collettivo all’interno del quale saranno presenti 6 OP della sua compagine associativa tra le quali l’OP Terra Orti.

rendering_fax-simile

Ci troverai a Madrid dal 18 al 20 ottobre nel padiglione 7, stand 7D07.

 

OP TERRA ORTI societa’ cooperativa

Via Bagnolo San Vito

84025 EBOLI (SA)

Tel.: (+39) 0828 601213

Fax: (+39) 0828 600103

info@terraorti.it

www.terraorti.it

TERRA ORTI PARTNER DELLA 47ESIMA EDIZIONE DEL GIFFONI FILM FESTIVAL PER PROMUOVERE LA SANA ALIMENTAZIONE

 

Confermata anche per il 2017 la partnership tra Terra Orti, la più importante organizzazione di produttori ortofrutticoli della Campania, e il Giffoni Film Festival, l’evento per ragazzi più amato al mondo.

Il sodalizio si concretizza nell’entusiasmante programma ‘Terra Orti Ciak On Giffoni’ che sarà proposto durante il festival dal 14 al 22 luglio 2017 e che prevede una serie di appuntamenti riservati ai ragazzi e alle loro famiglie. Grande novità all’interno dello spazio Terra Orti nell’area Village. Oltre ai consueti laboratori per i ragazzi con l’utilizzo di frutta e verdura, quest’anno sarà allestito un set televisivo per ospitare delle puntate di Alice TV con la partecipazione di noti chef, che terranno dei cooking show con i prodotti Terra Orti davanti ad una platea di genitori e addetti ai lavori. Questa attività sarà in diretta streaming sulla fan page Alice e poi riproposte in uno speciale televisivo sul canale digitale.

Sul sito www.terraorti.it e sulla pagina ufficiale della OP è possibile trovare il calendario completo delle iniziative Terra Orti all’interno del Giffoni 2017.

locandina_terraorti_GFF2017

 

Terra Orti è una società cooperativa guidata dal Presidente Alfonso Esposito che nasce con l’obiettivo di valorizzare tecnicamente e commercialmente le produzioni degli associati. Ha sede nel cuore della Piana del Sele, florida realtà agricola famosa per le terre fertili e le favorevoli condizioni climatiche, le cui produzioni sono conosciute per le caratteristiche di altissimo valore nutrizionale e per la genuinità ed autenticità dei sapori.  Le insalate adulte e da sfalcio, i finocchi, i cavolfiori, i carciofi, le angurie, i meloni, le melanzane, i peperoni, i pomodori, i pomodori destinati alla trasformazione industriale e le zucchine, sono fra le colture più importanti delle aziende agricole che costituiscono la base sociale di Terra Orti.