Avviso costituzione Shortlist Consulenza IVALOF

La societaà  cooperativa Terra Orti, nell’ambito del progetto IVALOF, sulla base di principi di trasparenza, pubblicità  ed imparzialità  intende costituire una short list di consulenti tecnici, organizzata liberamente secondo propri insindacabili criteri in ossequio alla normativa vigente in materia. Detta short list restera’  a disposizione della società cooperativa Terra Orti che si riserva il diritto di scegliere o meno i soggetti cui affidare eventuali incarichi e/o consulenze in relazione alle proprie future esigenze, nel quadro e nel rispetto del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 della Regione Campania. La iscrizione nell’elenco non prevede la predisposizione di graduatorie e non comporta alcun diritto da parte del candidato ad ottenere incarichi.

Scarica l’avviso completo

Distretto Turistico SeleCoast

Firmato il Protocollo di Intesa tra l’associazione Distretto Turistico Sele-Picentini, rappresentata da Giuseppe De Martino, e la Organizzazione di Produttori Terra Orti, rappresentata da Alfonso Esposito. Con il protocollo si punta a raggiungere i seguenti risultati: contenimento dei costi di produzione, maggiore presenza delle imprese a eventi di contatto con il mercato locale, nazionale e internazionale, anche attraverso forme consortili che favoriscano l’internazionalizzazione delle imprese in regime di filiera, incremento di servizi avanzati per le imprese. Il protocollo prevede il coinvolgimento di ulteriori soggetti pubblici e privati tra cui: enti pubblici, enti di ricerca, università, associazioni datoriali e sindacali, ecc.

PIF: al via i corsi di formazione Misura 111

Al via i primi corsi di Formazione del Progetto Integrato di Filiera “Piana del Sele”, soggetto capofila OP Terra Orti. Si Tratta dei seguenti sei corsi: Innovazioni e sviluppo sostenibile nel comparto ortofrutticolo; L’Imprenditore agricolo e la normativa vigente; Sicurezza alimentare e sul lavoro; Valorizzazione e marketing del Fico Bianco del Cilento; Qualità e certificazione nel settore agroalimentare; Gestione strategica azienda agroalimentare e marketing. La partecipazione ai corsi è gratuita Tutte le info sul sito www.pifpianadelsele.it

Approvata ripartizione UE per Sviluppo Rurale

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nella seduta del 16 gennaio 2014 ha accolto la proposta di ripartizione del sostegno dell’Unione allo Sviluppo Rurale (Fondo 2014-2020) definito in base alla proposta approvata dalla Conferenza delle Regioni.
Le risorse che l’Unione Europea ha messo a disposizione dell’Italia con il Regolamento (UE) N. 1305/2013 del 17 dicembre 2013, ammontano a Euro 10.429.710.767 su di un totale comunitario di Euro 95.577.051.994. Considerando anche il cofinanziamento nazionale e regionale, le risorse da investire per il secondo pilastro della PAC assommano a 20.859.421.534 milioni di Euro.
Si tratta dunque di importi maggior rispetto a quelli messi a disposizione dal Regolamento (CE) n. 1698/2005 (Fondo Fears 2007-2013) pari a 8,25 miliardi di Euro , eccezione alla regola nel generale regime di austerità del bilancio UE. Alle 16 Regioni dell’ Obiettivo Competitivita’ sono assegnati Euro 11.148.812.000 pari al 59,88% del totale. Alle 5 Regioni dell’Obiettivo Convergenza, sono assegnati Euro 7.470.606.000 pari al 40,12% del totale. La nostra Regione Campania beneficera’ nel periodo 2014-2020 di Euro 1.836.256.000 pari al 9,86% del totale. Di piu’ ha avuto solo la Regione Sicilia, piu’ estesa per superficie.
Con la precedente programmazione 2007-2013 la Regione Campania ha potuto contare su di una dotazione finanziaria complessiva di Euro 1.809.983.083,00. Le risorse per la programmazione 2014-2020 non diminuiscono, eccezione nel clima generale di austerità del bilancio dell’ Unione, ma aumentano di Euro 26.272.917.

Approvazione definitiva del “PIF Piana del Sele”

Con Decreto Dirigenziale n° 62 del 30/07/2013, la Giunta Regionale della Campania ha approvato l’elenco delle domande di aiuto ammissibili a finanziamento prodotte a valere su PSR Campania 2007/2013-Progetto Integrato di Filiera”Filiera ortofrutticola Piana del Sele”. Tale graduatoria e’ consultabile presso gli uffici dell’Assessorato, sul sito web all’indirizzo http://www.sito.regione.campania.it/agricoltura oltre ad essere disponibile presso gli uffici del soggetto capofila.

Approvato progetto di ricerca IVALOF del PIF

L’Assessorato all’agricoltura della Regione Campania, con Decreto nr. 230 del 26/06/2013, ha approvato il Progetto denominato IVALOF (INNOVAZIONI e VALORIZZAZIONI nelll’ORTOFRUTTA) presentato, nell’ambito della misura 124 del Progetto Integrato di Filiera “Piana del Sele”, da una ATS costituita dall’Università degli Studi di Salerno, l’OP Terra Orti e le aziende agricole F.lli Esposito di Esposito Alfonso e Romeo – Eboli, Do.Ge. di Alfano Domenico e Gerardo – Eboli e Maisto Pierpaolo – Pontecagnano. Le attività di ricerca precompetitiva, che si intendono sperimentare, sono suddivise tre diverse linee: Linea 1 -implementazione della sicurezza dei prodotti ortofrutticoli freschi e di quarta gamma mediante lavaggio con ultrasuoni per l’allontanamento di insetti e controllo degli inquinanti. Linea 2-preparazione di prodotti vegetali innovativi (snack /caramelle senza additivi e zuccheri aggiunti) per usufruire anche delle eccedenze del settore e rendere economicamente vantaggiose colture di basso valore. Linea 3-recupero e valorizzazione degli scarti con produzione di composti ad alto valore aggiunto (oli essenziali, pectine, antiossidanti etcc.) e/o trasformazione in compot da utilizzare anche per la produzione di materiali biodegradabili. www.pifpianadelsele.it www.terraorti.it

Approvata graduatoria definitiva misura 133 PIF

Con Decreto Dirigenziale n° 94 del 20/06/2013, la Giunta Regionale della Campania ha approvato, relativamente alla Misura 133 del PIF Filiera Ortofrutticola Piana del Sele (soggetto capofila Terra Orti – OP), la graduatoria definitiva delle istanze ammissibili a finanziamento. Tale graduatoria e’ consultabile presso gli uffici dell’Assessorato, Settore IPA, o su portale internet: www.regione.campania.it, oltre ad essere disponibile presso gli uffici del soggetto capofila.

Approvate graduatorie provvisorie misure 121 e 125

Con Decreto Dirigenziale n° 92 del 03/04/2013, la Giunta Regionale della Campania ha approvato, relativamente alle Misura 121 e 125 del PIF Filiera Ortofrutticola Piana del Sele (soggetto capofila Terra Orti – OP), le graduatorie provvisorie delle istanze ammissibili a finanziamento, nonché gli elenchi provvisori delle istanze non ricevibili, non ammissibili a valutazione e non ammissibili a finanziamento. Tali graduatorie sono consultabili presso gli uffici dello Stapa Cepica di Salerno o sui portale internet www.stapacsa.regione.campania.it, oltre ad essere disponibile presso gli uffici del soggetto capofila.

Approvata graduatoria provvisoria misura 124 PIF

La Giunta Regionale della Campania ha approvato, relativamente alla Misura 124 del PIF Filiera Ortofrutticola Piana del Sele (soggetto capofila Terra Orti – OP), la graduatoria provvisoria delle istanze ammissibili a finanziamento. Tale graduatoria è consultabile presso gli uffici dello Settore SIRCA ubicato al 13° piano della sede della Regione Campania sita all’isola A6 del Centro Direzionale di Napoli e pubblicazione sul web all’indirizzo http://www.agricoltura.regione.campania.it, oltre ad essere disponibile presso gli uffici del soggetto capofila.

Valutazione Strategia nazionale per l’OCM

Pubblicata la relazione con i risultati della valutazione della Strategia nazionale per l’OCM Ortofrutta adottata dall’Italia per il periodo 2009-2013. Lo studio si è posto l’obiettivo di valutare l’efficacia, l’efficienza e l’utilità dei Programmi operativi (PO) adottati dalle OP/AOP con riferimento agli obiettivi stabiliti dalla Strategia nazionale ed alle risorse finanziarie di origine pubblica e privata mobilizzate attraverso i Fondi di esercizio, ai sensi del Reg. (CE) n. 1234/2007 e del Reg. (UE) n. 543/2011. L’attività valutativa è stata svolta da ISMEA con il coinvolgimento degli attori istituzionali e i soggetti (sistema socio-economico e ambientale) implicati a vario titolo nell’attuazione dei Programmi operativi (PO) ed ha consentito di sensibilizzare il partenariato, tramite indagini e focus group tematici, sull’importanza della sorveglianza e della valutazione, stimolando anche l’avvio del dibattito sul riorientamento della futura Strategia nazionale. Le OP vengono identificate con il codice IT, terra orti è IT 153. La relazione e gli allegati sono disponibili sul sito www.politicheagricole.it